top of page

Eraclito e l'insegnamento dell'equilibrio emotivo

"Tutto scorre", diceva il filosofo Eraclito. La capacità di stare bene e vivere in armonia con noi stessi e con gli altri significa saper andare in profondità, prendere atto dei pensieri che ci abitano, accoglierli nella loro verità e lasciarli andare con sapiente gratitudine per ciò che ci hanno insegnato. Significa anche non attaccarsi e non identificarsi troppo con ciò che pensiamo. I pensieri estendono i loro riflessi sulle emozioni che, come come raggi solari, possono emanare benevolo calore o tempeste di fuoco. Pensieri di rabbia, di paura, se non accuditi e accolti con amore nella pratica meditativa, se non coltivati con pazienza ed equilibrio, facilmente divampano nel cuore fino ad offuscare la buona intenzione con cui erano sorti. La filosofia greca antica, le pratiche meditative cristiane e le tradizioni millenarie orientali divulgano da sempre questo esercizio interiore: fermati, osserva i tuoi pensieri, purificali con sapienza e lasciali amorevolmente andare.

Il filosofo greco Eraclito è stato uno dei primi a cogliere sapientemente l'equilibrio emotivo.I nostri pensieri ed emozioni, dopo essere stati colti e osservati dalla luce della nostra consapevolezza, si trasformano.

"Tutto scorre, non ci si può immergere due volte nello stesso fiume.. Nessun uomo può bagnarsi nello stesso fiume per due volte, perché né l'uomo né le acque del fiume sono gli stessi".


Comments


Post in evidenza

Post recenti
bottom of page